Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVICE NATIONAL DE PRÉVISION DE LA NEIGE ET DES AVALANCHES
italien français allemand anglais spagnolo russe
   
Qui sommes-nous
   Carabinieri
Partners
   Service Météo de l'Aviation Militaire
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Troupes alpines
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organization
   Service Météomont Carabinieri
Produits
   Prévision du risque d'avalanches
   Bulletin Mètèonivologique
   Les données des stations mauelles
   Les données des stations automatique
   Prévisions météorologiques
   La cartographie des avalanches
   La neige en place
   Observations d'altitude
   Archives Historicques
   Profil de neige
   Relevé nivo-météorologiques
   Cartes de neige
Les activitè
   La formation du personnel Météomont
Meteomont Informe
   Guide au nouveau Bulletin Meteomont
   L’ échelle européenne du risque
   Des conseils utiles pour le ski hors piste
   Douze règles de conduite pour les skieurs sur les pistes
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Archivio News>> Meteomont Informa

Il Servizio Meteomont Informa

 

Novembre - 2012


21/11/2012


IL METEOMONT AL CONVEGNO NAZIONALE NEVE E VALANGHE PER FARE SISTEMA TRA STATO E REGIONI UDINE, 21 NOVEMBRE 2012

In occasione dei 40 anni di attività dell'Ufficio neve e valanghe della Regione Friuli, il Corpo forestale dello Stato presenta il servizio statale nazionale meteomont a favore della sicurezza in montagna, svolto in collaborazione del Comando truppe Alpine e del Servizo Meteorologico dell'AM, preesenti Regioni, AINEVA e Dipartimento nazionale protezione civile. Così dopo aver avviato il processo di standardizzazione europea ED INTERNAZIONALE dei bollettini valanghe, il servizio nazionale METEOMONT , svolto dal Corpo forestale dello Stato, in collaborazione con il Comando Truppe Alpine ed il Servizo Meteorologico dell'AM, avvia un importante processo di armonizzazione e standardizzazione nazionale dei bollettini neve e valanghe in collaborazione con AINEVA e con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. Durante il convegno, che rappresenta un significativo passaggio di tale processo di standardizzazione nazionale, saranno presentate le principali novità nel settore delle prevenzione dei rischi valanghe in Italia, garantita dalle principali realtà istituzionali del paese impegnate a garantire la sicurezza nelle aree montane e fornire servizi sempre più mirati alle esigenze dei cittadini ed allo sviluppo economico delle aree montane del paese. Stato e regioni insieme avviano così un significativo confronto e collaborazione, un processo di armonizzazione nazionale teso a fare sistema ed ottimizzare risorse umane, finanziarie e strumentali il tutto finalizzato a fornire servizi sempre più efficienti ed efficaci e rapprsentare meglio l'Italia nelle sedi europee ed internazionali in un settore di nicchia come è quello del montoraggio, previsiosne e prevenzione dei rischi neve e valanghe di elevata rilevzna esterna ed utilità a favore della mobilità civile. Programma, relatori, articoli ed abstract dei lavori presentati sono consultabili sul sito del convegno all'indirizzo www.convegnovalanghefriuliveneziagiulia.it
Immagine  news
Immagine  news