Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVICE NATIONAL DE PRÉVISION DE LA NEIGE ET DES AVALANCHES italien français allemand anglais spagnolo russe
   
Qui sommes-nous
   Carabinieri
Partners
   Service Météo de l'Aviation Militaire
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Troupes alpines
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organization
   Service Météomont Carabinieri
Produits
   Prévision du risque d'avalanches
   Bulletin Mètèonivologique
   Les données des stations mauelles
   Les données des stations automatique
   Prévisions météorologiques
   La cartographie des avalanches
   La neige en place
   Observations d'altitude
   Archives Historicques
   Profil de neige
   Relevé nivo-météorologiques
   Cartes de neige
Les activitè
   La formation du personnel Météomont
Meteomont Informe
   Guide au nouveau Bulletin Meteomont
   L’ échelle européenne du risque
   Accidents d'avalanche
   Documentation EAWS
   Documentation ISSW
   Des conseils utiles pour le ski hors piste
   Douze règles de conduite pour les skieurs sur les pistes
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Archivio News>> Meteomont Informa

Il Servizio Meteomont Informa

 

Agosto - 2017


31/08/2017


ABRUZZO - SENZA NEVE LA NEVIERA DEL SIRENTE (AQ)

Anche la neviera del Sirente, che avevamo già documentato con una news nell'agosto 2015, è rimasta senza neve (foto 1) dopo una stagione estiva particolarmente calda. Il nevaio è solitamente presente durante tutto l'anno in questo sito (foto 2) che ha caratteristiche favorevoli alla conservazione della neve anche dopo la stagione invernale. Più di cento anni fa il prelievo del ghiaccio dalla neviera era oggetto di commercio come dimostrano alcuni documenti della fine del 1800 esposti nel Comune di Secinaro (AQ). Oggi questo territorio fa parte del Parco Naturale regionale Sirente-Velino.
Immagine  news
Immagine  news


 

12/08/2017


ALPI MARITTIME - NEVICATA ESTIVA

Nella giornata di ieri, 11 agosto, registrata una nevicata in alta quota sulle cime più alte delle Alpi Marittime nella zona di confine tra la provincia di Cuneo e la Liguria. La perturbazione meteorologica transitata sul Piemonte ha imbiancato le vette del Marguareis (2651 m), del Mongioie (2630 m), del Pizzo di Ormea (2476 m) e delle montagne limitrofe. Anche le temperature hanno subìto una decisa flessione. Attualmente le condizioni meteo sono di tempo soleggiato che probabilmente contribuirà a sciogliere velocemente la neve soprattutto nei versanti più esposti ai quadranti meridionali.
Immagine  news
Immagine  news


 

05/08/2017


CALDO RECORD: CHIUSI GLI IMPIANTI DEL GHIACCIAIO DELLO STELVIO

Per la prima volta, gli operatori sciistici del ghiacciaio dello Stelvio a seguito del prolungato rialzo delle temperature, con zero termico per parecchi giorni ben al di sopra dei 4000 m.slm, associato alla carenza di precipitazioni nevose dell'ultimo anno, sono stati costretti a chiudere gli impianti dove da parecchi decenni viene praticato lo sci estivo su ghiacciaio. Nella foto l'attuale situazione del ghiacciaio dello Stelvio.
Immagine  news
 


 

02/08/2017


ABRUZZO - GHIACCIAIO DEL CALDERONE E GRAN SASSO

Nella settimana più calda dell'estate il Servizio Meteomont sale sul Gran Sasso per osservare le condizioni del ghiacciaio del Calderone il quale mostra evidenti segni di sofferenza ed un ormai esigua quantità di neve e ghiaccio. Alle ore 12:00 la temperatura registrata ai 2912 m di quota della vetta occidentale era di 24 gradi centigradi. Molti gli escursionisti presenti sui vari sentieri che conducono alla vetta. I consigli per chi affronta le escursioni in montagna sono sempre gli stessi perché sono spesso e volentieri quelli più disattesi, come partire presto al mattino per evitare le ore più calde, abbigliamento e calzature adeguate, congrue scorte d'acqua e protezione dal sole (cappello, occhiali, creme protettive). Consultare sempre le previsioni meteo sui bollettini MeteoMont.
Immagine  news
Immagine  news