Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVICE NATIONAL DE PRÉVISION DE LA NEIGE ET DES AVALANCHES italien français allemand anglais spagnolo russe
   
Qui sommes-nous
   Carabinieri
Partners
   Service Météo de l'Aviation Militaire
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Troupes alpines
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organization
   Service Météomont Carabinieri
Produits
   Prévision du risque d'avalanches
   Bulletin Mètèonivologique
   Les données des stations manuelles
   Les données des stations automatique
   Prévisions météorologiques
   La cartographie des avalanches
   La neige en place
   Observations d'altitude
   Archives Historicques
   Profil de neige
   Relevé nivo-météorologiques
Les activitè
   La formation du personnel Météomont
Meteomont Informe
   Guide au nouveau Bulletin Meteomont
   Situations avalancheuses typiques
   L’ échelle européenne du risque
   Accidents d'avalanche
   Documentation EAWS
   Documentation ISSW
   Des conseils utiles pour le ski hors piste
   Archives News
   Douze règles de conduite pour les skieurs sur les pistes
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Archivio News>> Meteomont Informa

Il Servizio Meteomont Informa

 

Agosto - 2019


07/08/2019


LOMBARDIA: GRUPPPO ORTLES-CEVEDALE - PROSEGUE IL MONITORAGGIO DEL TERRITORIO IN ALTA QUOTA.

Lombardia: con un successivo sorvolo, il personale previsore neve e valanghe del Centro Settore Meteomont Lombardia (SO), in collaborazione con il Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio (BG), ha effettuato un nuovo monitoraggio della copertura nevosa stagionale sopra i 3500 metri di quota. Come si evince dalle foto la neve stagionale è presente ormai solo sui ghiacciai ed in isolati canaloni in ombra. Anche sulle cime più alte del gruppo la neve è presente solo sopra i 3500 metri. Foto1: Monte Cevedale m. 3769 s.l.m. e sullo sfondo la punta S. Matteo 3678 s.l.m. (SO). Foto 2: Monte Pasquale 3553 s.l.m. e sullo sfondo il Monte Sobretta 3296 s.l.m. (SO).
Immagine  news
Immagine  news


 

06/08/2019


LOMBARDIA: MONITORAGGIO DELLA COPERTURA DI NEVE STAGIONALE, SORVOLO IN ELICOTTERO SULLE ALPI RETICHE.

LOMBARDIA: Il personale previsore esperto neve e valanghe del Centro Settore Meteomont Carabinieri di Bormio (SO), in collaborazione con il Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio (BG), ha effettuato un sorvolo sulle Alpi retiche per monitorare le condizioni di innevamento sul territorio. La neve stagionale è ancora presente solo in alta quota, sopra i 3000 metri, ed in particolare sui versanti settentrionali e nei canaloni in ombra, con estensioni e spessori diversi a seconda della quota e dell'esposizione. Localmente pertanto tali condizioni comportano ancora la necessità di una valutazione strettamente locale del pericolo di valanghe e la disponibilità di abbigliamento ed attrezzature adeguate all'ambiente innevato. Foto 1: Panoramica della Valtellina con il versante sud delle Alpi retiche ed il versante nord delle Alpi Orobiche (SO). Foto 2: Canalone valanghivo esposto a nord della Cima Savoretta m.3053 s.l.m. (SO).
Immagine  news
Immagine  news