Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVIZIO NAZIONALE DI PREVISIONE NEVE E VALANGHE italiano francese tedesco inglese spagnolo russo


Chi siamo
   Carabinieri
Partners
   Servizio Meteorologico AM
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Comando Truppe Alpine
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organizzazione
   Servizio Meteomont Carabinieri
Prodotti
   Sintesi pericolo valanghe
   Sintesi previsioni montane
   Dati stazioni manuali
   Dati stazioni automatiche
   Previsione meteo
   Cartografia valanghe
   Nevicate in atto
   Osservazioni di alta quota
   Archivio Storico
   Profili penetrometrici
   Rendiconti Meteonivologici
Le attività
   La formazione del personale
Meteomont Informa
   Guida bollettino Meteomont
   Problemi tipici valanghivi
   Incidenti Valanghe
   Documentazione EAWS
   Documentazione ISSW
   Scala pericolo valanghe
   Consigli utili per il fuori pista
   Il dodecalogo per lo sciatore in pista
   Archivio News
   Visualizza foto del cittadino
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Archivio News>> Meteomont Informa

Il Servizio Meteomont Informa

 

Novembre - 2018


26/11/2018


LIGURIA - ALPI MARITTIME, NEVICATA DURANTE LA NOTTE

Le attese precipitazioni nevose gią previste nei giorni scorsi dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare, si sono puntualmente verificate la notte scorsa interessando le Alpi Marittime e principalmente i monti Toraggio, Frontč e Galero con quota attecchimento intorno ai 1000 m e quota neve a partire dai 1100-1200 m. Grazie alla collaborazione con il Nucleo Elicotteri di Villanova di Albenga (SV), il personale Meteomont della Stazione Forestale di Pieve di Teco (IM) ha potuto sorvolare le zone innevate e riscontrare anche i segni dell'attivitą eolica che ha ridistribuito la neve fresca formando sastrugi, locali accumuli e piccole cornici sulle creste. (Foto1 Cima Redentore - Foto2 Madonna del Frontč).
Immagine  news
Immagine  news