Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SNOW AND AVALANCHE FORECAST NATIONAL SERVICE italian french german english spagnolo russian
   
About us
   Carabinieri
Partners
   Meteo service AM (AM)
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Alpine Command Troops (CTA)
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organization
   Meteomont Service Carabinieri
Products
   Avalanche danger Synthesis
   Weather and Snow bulletin
   Manual weather stations data
   Automatic weather stations data
   Weather forecast
   Avalanche Cartography
   Current snowfall
   High altitude observations
   Historical Archive
   Snow profile
   Snow and weather Reports
Activities
   Personnel Training
Meteomont Informs
   Meteomont Bulletin Guide
   Typical avalanche problems
   European Avalanche DangerScale
   Avalanche Accidents
   EAWS documentation
   ISSW documentation
   Useful Information for off-piste activities
   News Archive
   Videogallery
   Dodecalogue rules for skier
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Meteomont Informa >> Archivio News

Il Servizio Meteomont Informa

 

Febbraio - 2014


27/02/2014


SIGLATO ACCORDO TRA ARPA PIEMONTE E CORPO FORESTALE DELLO STATO.

Firmato il protocollo d'intesa che sigla la collaborazione tra Arpa Piemonte e il Corpo Forestale dello Stato-Servizio Meteomont, nel settore neve e valanghe finalizzata ad accrescere le condizioni di sicurezza in montagna in virtù delle reciproche esperienze, competenze e risorse impegnate in materia e per fare sistema a livello territoriale. Con la sigla del protocollo di intesa, Arpa e Corpo Forestale dello Stato opereranno in modo coordinato e mediante azioni sinergiche nel settore del rischio neve e valanghe ai fini di protezione civile, in particolare in attività di formazione ed aggiornamento, di segnalazione delle valanghe, di monitoraggio delle condizioni meteonivologiche e di stabilità del manto nevoso nelle aree montane del Piemonte, che risulta essere la regione più montuosa d'Italia in termini assoluti. Finalità della collaborazione è anche quella di fare sistema, mettere a fattore comune le risorse umane, strumentali e logistiche della pubblica amministrazione per fornire ai cittadini un servizio sempre più efficiente ed efficace in termini di protezione civile e di informazioni a tutti i vari utenti della montagna.
Immagine  news
Immagine  news