Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVIZIO NAZIONALE DI PREVISIONE NEVE E VALANGHE italiano francese tedesco inglese spagnolo russo


Chi siamo
   Carabinieri
Partners
   Servizio Meteorologico AM
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Comando Truppe Alpine
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organizzazione
   Servizio Meteomont Carabinieri
Prodotti
   Sintesi pericolo valanghe
   Sintesi previsioni montane
   Dati stazioni manuali
   Dati stazioni automatiche
   Previsione meteo
   Cartografia valanghe
   Nevicate in atto
   Osservazioni di alta quota
   Archivio Storico
   Profili penetrometrici
   Rendiconti Meteonivologici
Le attività
   La formazione del personale
Meteomont Informa
   Guida bollettino Meteomont
   Problemi tipici valanghivi
   Incidenti Valanghe
   Documentazione EAWS
   Documentazione ISSW
   Scala pericolo valanghe
   Consigli utili per il fuori pista
   Il dodecalogo per lo sciatore in pista
   Archivio News
   Visualizza foto del cittadino
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Archivio News>> Meteomont Informa

Il Servizio Meteomont Informa

 

Ottobre - 2019


21/10/2019


LOMBARDIA: PROVE D'INVERNO SULLE ALPI CENTRALI.

LOMBARDIA: Le intense precipitazioni che stanno interessando in questi giorni tutte le alpi e le prealpi lombarde, non hanno sostanzialmente modificato la neve al suolo, presente sopra i 2800 metri, con spessori variabili a seconda della quota e dell'esposizione. I valori di temperatura ancora relativamente elevati non hanno favorito l'abbassamento della quota neve. Prove d'inverno quindi solo rimandate, in attesa di nuove precipitazioni associate ad una significativa diminuzione delle temperature. Foto 1: Quota neve sulle Alpi Retiche sul versante dx orografico della Valtellina. Foto 2: Precipitazioni e scarsa visibilitÓ in alta Valtellina.
Immagine  news
Immagine  news


 

21/10/2019


APPENNINO LIGURE - FINE SETTIMANA ALL'INSEGNA DEL MALTEMPO

Il fine settimana appena trascorso Ŕ stato caratterizzato da forti precipitazioni e temporali che hanno investito tutta la Liguria. La Protezione Civile Regionale ha emesso numerosi avvisi di allerta, coincidenti con gli avvisi per fenomeni intensi del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Nonostante le previsioni e le raccomandazioni fatte dagli enti preposti, non sono mancati i problemi dovuti alla ricerca di dispersi che incautamente si sono avventurati in zone montuose. I soccorsi hanno impegnato anche il personale dei Carabinieri Forestali. Si raccomanda di seguire sempre l'evoluzione degli eventi meteorologici e di non sottovalutare mai le indicazioni della Protezione Civile. In montagna Ŕ buona norma non andare da soli e saper rinunciare alle escursioni in caso di condizioni avverse, soprattutto se si prevedono precipitazioni di forte intensitÓ e scarsa visibilitÓ dovuta a nebbie e nubi basse.
Immagine  news
Immagine  news


 

04/10/2019


MONTI SIBILLINI:PRIMA NEVE PER LA STAGIONE 2019-2020

Si registrano le prime nevicate sui rilievi dell'Appennino Umbro-Marchigiano. Nella foto si vede il versante occidentale del Monte Vettore (2476 mslm), che si presenta con un momentaneo velo bianco dovuto alle deboli nevicate della scorsa notte.
Immagine  news