Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVICIO NACIONAL DE PREDICCIÒN NIEVE Y ALUDES italian french german english spagnolo russian
   
Quiénes somos
   Carabinieri
Partners
   Servicio de Meteorología de la Aeronáutica Militar (AM)
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Comando Tropas Alpinas (CTA)
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organización
   Meteomont – Servicio de Carabinieri
Productos
   Síntesis del peligro de aludes
   Boletín meteonivológico
   Datos estaciones manuales
   Datos estaciones automáticas
   Predicciones meteo
   Cartografía de aludes
   Nevadas presentes
   Observaciones de gran altura
   Archivo Histórico
   Perfil de nieve
   Balances meteonivológicos
Las actividades
   La formación del personal
Meteomont Informa
   Guía Boletín Meteomont
   Problemas típicos de aludes
   La Escala del Peligro
   Accidentes en aludes
   Documentación EAWS
   Documentación ISSW
   Consejos útiles
   Archivo de noticias
   Videogallery
   El dodecálogo del esquiador
La montagna in sicurezza
  Estás en Home >> Meteomont Informa >> Archivio News

Il Servizio Meteomont Informa

 

Settembre - 2015


04/09/2015


IL METEOMONT ALLA 33a CONFERENZA INTERNAZIONALE DI METEOROLOGIA ALPINA

Presentato alla 33a Conferenza Internazionale di Meteorologia Alpina, che si è svolto ad Innsbruck dal 31 agosto al 4 settembre 2015, uno studio sulla meteorologia e climatologia della neve a scala locale, realizzato dall'Università di Ferrara in collaborazione con il Servizio Meteomont. Lo studio ha interessato l'Appennino Emiliano Romagnolo che, per ubicazione geografica, mostra caratteristiche particolari riguardo sia l'innevamento che i processi di metamorfismo del manto nevoso, caratteristiche che, spesso, si ripercuotono anche sulla sicurezza in montagna. L'ennesima partecipazione al suddetto evento internazionale, nel quale si incontro studiosi ed esperti di meteorologia di montagna di tutto il mondo, conferma la proficua collaborazione avviata da diversi anni tra i servizi di monitoraggio ed allertamento, quale è il Meteomont e gli enti di ricerca universitari specializzati nel settore nivometeoclimatologico.
Immagine  news
Immagine  news