Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVICIO NACIONAL DE PREDICCIÒN NIEVE Y ALUDES italian french german english spagnolo russian
   
Quiénes somos
   Carabinieri
Partners
   Servicio de Meteorología de la Aeronáutica Militar (AM)
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Comando Tropas Alpinas (CTA)
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organización
   Meteomont – Servicio de Carabinieri
Productos
   Síntesis del peligro de aludes
   Boletín meteonivológico
   Datos estaciones manuales
   Datos estaciones automáticas
   Predicciones meteo
   Cartografía de aludes
   Nevadas presentes
   Observaciones de gran altura
   Archivo Histórico
   Perfil de nieve
   Balances meteonivológicos
Las actividades
   La formación del personal
Meteomont Informa
   Guía Boletín Meteomont
   Problemas típicos de aludes
   La Escala del Peligro
   Accidentes en aludes
   Documentación EAWS
   Documentación ISSW
   Consejos útiles
   Archivo de noticias
   Videogallery
   El dodecálogo del esquiador
La montagna in sicurezza
  Estás en Home >> Meteomont Informa >> Archivio News

Il Servizio Meteomont Informa

 

Giugno - 2015


04/06/2015


EAWS 2015 - A ROMA IL 18° MEETING SERVIZI EUROPEI ALLERTAMENTO PERICOLO VALANGHE

Nell'ambito degli eventi organizzati dal Corpo forestale dello Stato in occasione di EXPO 2015, dal 4 al 7 giugno 2015 si terrà presso la Sala Cavour del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali a Roma Via XX Settembre 20, il 18° Meeting dei Servizi Europei di Allertamento Pericolo Valanghe (EAWS), in collaborazione con l'Associazione Interregionale Neve e Valanghe (AINEVA). L'EAWS è una organizzazione non-governativa, senza scopo di lucro, fondata nel 1983, dedicata alla sicurezza pubblica in tema di valanghe che coordina le attività delle agenzie di settore nazionali, regionali o provinciali coinvolte nella previsione delle valanghe (www.avalanche.org). EAWS promuove tra le agenzie del settore lo scambio di idee, esperienze e modalità operative per i programmi di previsione e la raccolta di dati, stabilisce norme condivise, regolamenti e standard per attività connesse, come la scala europea del pericolo valanghe (già dal 1993), la Matrice Bavarese per la generazione dei bollettini valanghe. EAWS definisce anche i criteri, la struttura, e una guida grafica dei prodotti di previsione, destinati a diversi tipi di utenti. L'incontro biennale raggruppa 35 servizi di previsione da 16 Paesi più 3 Paesi osservatori (Canada, Nuova Zelanda e Stati Uniti d'America - dal 2007), che discutono le attività del gruppo di lavoro. Dal settembre 2013 le attività del gruppo di lavoro sono coordinate dall'Italia e il 18° Meeting è ospitato ed organizzato dal Servizio nazionale di monitoraggio ed allertamento pericolo Valanghe (METEOMONT) del Corpo forestale dello Stato, in collaborazione con il Comando Truppe Alpine, il Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare e l'AINEVA. Più di 100 professionisti e tecnici del settore previsione valanghe provenienti da tutta Europa parteciperanno a questo incontro per discutere e trovare soluzioni condivise. Il programma, le attività, la diretta streaming e i contenuti discussi come pure la galleria fotografica e video sono consultabili sul sito governativo www.meteomont.gov.it. Il primo giorno sarà dedicato alla sessione poster con le novità e le innovazioni tecnologiche di settore, il secondo ed il terzo alla discussione e decisione delle proposte avanzate dai vari servizi regionali e nazionali d'Europa e il quarto ad un'escursione tecnico-scientifica sul Gran Sasso finalizzata a valutare le condizioni di innevamento del ghiacciaio più meridionale d'Europa, il Calderone. Questo infatti rappresenta un importante sensore dei cambiamenti climatici e quindi degli impatti che questi ultimi hanno sul futuro della sicurezza in montagna, sulla sua fruibilità e sulle attività socioeconomiche delle aree montane innevate. Il Corpo forestale dello Stato con questo Meeting vuole dimostrare che è necessario avere un approccio globale ed
Immagine  news
Immagine  news