Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
NATIONALER DIENST FÜR SCHNEE UND LAWINENVORHERSAGE italienisch französisch deutsch englisch spagnolo russisch
   
MenuT
Wer wir sind
   Carabinieri
Partners
   Italienischer Wetterdienst (AM)
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Arpa Emilia Romagna
   Alpine Kommandotruppe (CTA)
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organisationen
   Meteomont - Service des Carabinieri
Service
   Überblick Lawinengefahr
   Schnee - und Lawinenbericht
   Manuelle Wetterwarte
   Automatische Wetterwarten
   Wettervorhersage
   Lawine Karte
   Aktuelle Schneefalle
   Beobachtungen in großer Höhe
   Historisches Archiv
   Schneeprofil
   Rechnungslegungen Wetterbericht
Aktivitäten
   Ausbildung der Mitarbeiter
Meteomontinformiert
   Anleitung Lawinenlagebericht Meteomont
   Typische Lawinenprobleme
   Gefahrenstufen
   Lawinenunfälle
   Dokumentations EAWS
   ISSW-Dokumentation
   Nützliche Tipps
   Nachrichtenarchiv
   Videogallery
   Zwölfeck des Skifahrers
La montagna in sicurezza
  Du bist in Home >> Meteomont Informa >> Archivio News

Il Servizio Meteomont Informa

 

Dicembre - 2014


21/12/2014


AGGIORNAMENTO CAI IN ABRUZZO SULLA SICUREZZA IN AMBIENTE INNEVATO. "Progettare un'escursione sulla neve"

Si è svolto sul Gran Sasso l'aggiornamento agli istruttori ed accompagnatori del CAI Abruzzo sulla sicurezza in ambiente innevato, in collaborazione con il servizio METEOMONT e le guide alpine della Scuola di alpinismo e sci-alpinismo "Gran Sasso". Affrontati i principali temi sulla sicurezza finalizzati ad approfondire le modalità di organizzazione e gestione di una escursione in montagna riducendo al minimo i rischi connessi alle avverse condizioni meteorologiche, nivologiche e del pericolo valanghe, passando attraverso la scelta dell'itinerario piu sicuro. Con l'occasione sono stati effettuati test speditivi ed osservazioni sul campo che hanno dimostrato come, anche in presenza di spessori esigui del manto nevoso e di pendii privi di neve, il pericolo valanghe è presente anche con gradi elevati (da debole a marcato), complice una importante attività eolica pregressa. Pertanto è sempre fondamentale affrontare un'uscita con la massima diligenza, conoscenza e competenza in materia per ridurre a livelli accettabili i relativi rischi.
Immagine  news
Immagine  news