Un cristallo di ghiaccio che rappresenta Il logo del Servizio Meteomont Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVIZIO NAZIONALE DI PREVISIONE NEVE E VALANGHE
italiano francese tedesco inglese spagnolo russo
   
Chi siamo
   Carabinieri
   Comando Truppe Alpine
   Servizio Meteorologico AM
Organizzazione
   Servizio Meteomont Carabinieri
   Il Servizio Meteomont CTA
   1°CMR Milano Linate
Prodotti
   Sintesi pericolo valanghe
   Sintesi previsioni montane
   Guida bollettino Meteomont
   Dati stazioni manuali
   Dati stazioni automatiche
   Previsione meteo
   Cartografia valanghe
   Nevicate in atto
   Sms Meteomont
   App per iOS e Android
   Archivio Storico
Le attività
   La formazione del personale
Meteomont Informa
   Consigli utili
   Il dodecalogo dello sciatore
   La scala del pericolo
    
La montagna in sicurezza
  sei in Home > Le attività > Formazione del personale

La formazione del personale Meteomont

 
 

Il personale del Servizio Meteomont a seguito di un iter formativo particolarmente impegnativo e selettivo, oltre a specifiche competenze tecniche possiede un notevole bagaglio di esperienze maturate nella frequentazione quotidiana della montagna.
Tale formazione è indirizzata allo svolgimento delle funzioni riportate nel seguito.

 
 

Previsore Meteomont


Si tratta di personale qualificato istruttore di sci, esperto neve e valanghe ed osservatore meteonivometrico; È il personale a cui compete la redazione del bollettino Meteonivologico.
Annualmente frequenta presso il Centro Meteorologico Regionale dell’Aeronautica Militare di Milano Linate un corso di aggiornamento meteorologico.

Esperto neve e valanghe


È personale qualificato istruttore di sci che a seguito di specifico corso presso il Centro Addestramento Alpino acquisisce tale qualifica che gli consente di effettuare valutazioni locali del pericolo e di svolgere la relativa attività informativa.
  Foto di un rilievo in campo
  Foto di un esperto valanghe in opera  

Osservatore meteonivometrico


Qualificato presso il Comando Truppe Alpine svolge un corso di tre settimane sul ghiacciaio del Presena (Passo Tonale – BS) che include la trattazione di materie quali meteorologia alpina, fisica della neve, codificazione dati meteonivologici, redazione modelli di rilevamento (modd. 1, 2, 3 , 4 e 4 bis).
E’ il personale deputato a svolgere i rilevamenti quotidiani e periodici (prova penetrometrica e stratigrafica) presso le stazioni manuali.